Laboratorio di Neuropsicofisiologia Sperimentale | Fondazione Santa Lucia

Laboratorio di Neuropsicofisiologia Sperimentale

Ambiti di Ricerca 

Il Laboratorio di Neuropsicofisiologia Sperimentale studia la neurofisiologia clinica del sistema motorio e delle funzioni cognitive. Le ricerche effettuate mirano a comprendere i meccanismi alla base della plasticità e della connettività corticale del cervello umano sano. L’obiettivo è sviluppare nuovi approcci terapeutici per il recupero di funzioni neurologiche danneggiate dall’ictus o da malattie neurodegenerative come la malattia di Alzheimer. L’approccio translazionale della ricerca si pone come obiettivo ultimo di migliorare la pratica clinica nella riabilitazione dei disturbi cerebrovascolari, della demenza e dei disturbi del movimento.

 

Stimolazione Cerebrale Non Invasiva

Il Laboratorio si avvale principalmente di tecniche di stimolazione cerebrale non invasiva, come la stimolazione magnetica transcranica e la stimolazione transcranica a corrente continua. Queste tecniche vengono utilizzate con un approccio multidisciplinare, in combinazione con l’elettroencefalografia, la risonanza magnetica funzionale e quella strutturale.

Collaborazioni 
  • Centro San Giovanni di Dio Fatebenefratelli, Brescia
  • Department of Neurology, Universität Hamburg (Germania)
  • Institute of Neuroscience and Psychology, University of Glasgow (Regno Unito)

Laboratorio di Neuropsicofisiologia Sperimentale

Via Ardeatina, 354 – 00179 Roma

Edificio I – Piano 1 – Stanze 138, 139