DECODER: Deployment of Brain-Computer Interfaces for the Detection of Consciousness in Non-Responsive Patients | Fondazione Santa Lucia

DECODER: Deployment of Brain-Computer Interfaces for the Detection of Consciousness in Non-Responsive Patients

Research Results 

Il progetto ha sviluppato un prototipo basato sulla tecnologia delle interfacce cervello-computer (BCI) per il monitoraggio delle abilità cognitive e di coscienza residue in pazienti affetti da disordini dello stato di coscienza. Scopo ultimo è stato quello di fornire uno strumento di supporto diagnostico e, dove possibile, anche di comunicazione. Un prototipo di BCI non invasivo è disponibile presso la Fondazione Santa Lucia, inserito nella fase di ricerca clinica traslazionale.

Research Unit 
Neuroelectric Imaging and BCI Lab (NEILab)
Funding 

278.536 €.

Project Duration 
Febbraio 2010 – Aprile 2013.
Partner 

Department of Psychology, Julius-Maximilians-Universität Würzburg (Germania) [Coordinatore del Progetto]

Laboratory of Brain-Computer Interfaces, Technische Universität Graz (Austria)

Universiteit Maastricht (Olanda)

Université de Liège (Belgio)

Eberhard Karls Universität Tübingen, Tubinga (Germania)

Guger Technologies, Graz (Austria)