Chiara Incoccia | Fondazione Santa Lucia
Attività Clinica 
 Mi occupo di diagnosi dei disturbi cognitivo-comportamentali di pazienti con lesioni cerebrali di varia eziologia (vascolare, emorragica, traumatica, ipossica, tumorale, degenerativa, congenita), in particolare di pazienti post-comatosi afferenti ai Day Hospital e al servizio di Riabilitazione Estensiva Ambulatoriale.

Svolgo attività intramoenia per la diagnosi e il trattamento dei deficit cognitivo-comportamentali in seguito a lesione cerebrale. Nell’ambito dell’attività clinica ho partecipato come consulente esterno a valutazioni a fini medico-legali dei deficit cognitivi in pazienti con danni cerebrali di diversa eziologia.

Attività di Ricerca 
 

Navigazione e sul Disorientamento topografico in pazienti cerebrolesi e in soggetti sani (disorientamento topografico evolutivo), in collaborazione con il Laboratorio dei Disturbi Visuospaziali e della Navigazione (DI.VI.NA) diretto dalla Prof.ssa Cecilia Guariglia. Riabilitazione dei disturbi cognitivo-comportamentali in pazienti cerebrolesi. Sviluppo di test e strumenti di valutazione di specifiche funzioni cognitive.

Ho partecipato al gruppo di lavoro sull'efficacia della riabilitazione della memoria all’interno della Consensus Conference per le linee guida della Riabilitazione Neuropsicologica, Siena 19-20 febbraio 2010.

Biografia 
 

1996: Attività clinica presso l’Unità di Diagnosi e Terapia Neuropsicologica della Fondazione Santa Lucia per la valutazione dei deficit cognitivi di pazienti cerebrolesi, occupandosi in particolare della diagnosi neuropsicologica e dei piani di trattamento cognitivo-comportamentale dei pazienti post-comatosi.

2008 – 2010: Partecipazione al gruppo di lavoro sulla memoria all’interno della Consensus Conference per le linee guida della Riabilitazione Neuropsicologica, Siena 19-20 febbraio 2010.

2002: Attività di ricerca in collaborazione con il Laboratorio dei Disturbi Visuo-spaziali e della Navigazione, presso la Fondazione Santa Lucia, responsabile Prof.ssa C. Guariglia.

1995 – 1996: Attività di ricerca in collaborazione con il gruppo di Medicina Nucleare dell’Ospedale San Raffaele di Milano, diretto dal Prof. Ferruccio Fazio.

 

1994: Soggiorno di studio di tre mesi presso il Laboratorio della Visione della Iowa University, Iowa City, IA, USA, su processi di orientamento dell'attenzione e movimenti oculari, in collaborazione con il dr. Matthew Rizzo, associated professor presso il dipartimento di Neurologia, diretto dal Prof. A. Damasio.

1992 – 2002: Attività di ricerca presso il Centro Ricerche di Neuropsicologia della Fondazione Santa Lucia di Roma, diretto dal Prof. Luigi Pizzamiglio.

1992 – 1996: Dottorato di Ricerca in Neuropsicologia, Sapienza – Università di Roma discute; tesi: Studio psicofisico e di attivazione cerebrale (PET) di movimenti oculari  volontari e   riflessi.

1991 – 1993: Collaborazione con la Fondazione Santa Lucia per la diagnosi e il trattamento dei disturbi comportamentali in pazienti post-comatosi.

1990 – 1992: Partecipazione a una ricerca sulla riabilitazione dei disturbi di aprassia costruttiva condotta dal prof. D. Grossi, presso il Centro Ricerche di Neuropsicologia della Fondazione Santa Lucia.

1990: Abilitazione all’esercizio della professione di Psicologo.

1989 – 1990: Collaborazione per la valutazione dei disturbi neuropsicologici dei pazienti segnalati con il Servizio Speciale di Riabilitazione Motoria e del Linguaggio per Neurolesi della III Clinica Neurologica, dipartimento di Scienze  Neurologiche diretto dal Prof. G. Lenzi, Sapienza- Università di Roma.

1989 – 1991: Collaborazione con la  Fondazione S. Lucia per il trattamento di pazienti affetti da balbuzie.

1988 – 1990: Partecipazione ad una ricerca pluriennale condotta presso la III Clinica Neurologica del Policlinico Umberto I di Roma, diretta dal dott. C. Pozzilli e dal dott. D. Passafiume, sulle relazioni tra modificazioni cognitive, flusso ematico cerebrale e modificazioni neuroanatomiche in pazienti affetti da sclerosi multipla.

1983 – 1988: Corso di Laurea in Psicologia (indirizzo Sperimentale), Sapienza – Università di Roma; tesi sperimentale in Neuropsicologia: Sistemi vestibolari e visuo-vestibolari nel mantenimento dell’esplorazione visiva dello spazio, relatore prof. Luigi Pizzamiglio; voto: 110/110 e lode.

Incarichi Istituzionali 

 

 

 

Seeing only the right half of the forest but cutting down all the trees?, Doricchi F, Incoccia C, Nature, 394, 1998, 75-78.

Neural control of fast-regular saccades and antisaccades: an investigation using positron emission tomography, Doricchi F, Perani D, Incoccia C, Grassi F, Cappa SF, Bettinardi V, Galati G, Pizzamiglio L, Fazio F, Exp Brain Res. 1997 Aug, 116(1):50-62.

Abnormal motor preparation in severe traumatic brain injury with good recovery, Di Russo F, Incoccia C, Formisano R, Sabatini U, Zoccolotti P, J Neurotrauma. 2005 Feb, 22(2):297-312.

Lack of orientation due to a congenital brain malformation: a case study, Iaria G, Incoccia C, Piccardi L, Nico D, Sabatini U, Guariglia C, Neurocase 2005 Dec, 11(6):463-74.

Developmental topographical disorientation in a healthy subject, Bianchini F, Incoccia C, Palermo L, Piccardi L, Zompanti L, Sabatini U, Peran P, Guariglia C, Neuropsychologia 2010 May, 48(6):1563-73. doi: 10.1016/j.neuropsychologia.2010.01.025. Epub 2010 Feb 6.

Evidence-based practice recommendations for memory rehabilitation, Piras F, Borella E, Incoccia C, Carlesimo GA, Eur J Phys Rehabil Med. 2011 Mar, 47(1):149-75.

Landmark sequencing and route knowledge: an fMRI study, Nemmi F, Piras F, Péran P, Incoccia C, Sabatini U, Guariglia C, Cortex. 2013 Feb, 49(2):507-19. doi: 10.1016/j.cortex.2011.11.016. Epub 2011 Dec 16.

Where Am I? A new case of developmental topographical disorientation, Bianchini F, Palermo L, Piccardi L, Incoccia C, Nemmi F, Sabatini U, Guariglia C, J Neuropsychol. 2014 Mar, 8(1):107-24. doi: 10.1111/jnp.12007. Epub 2013 Jan 21.

Neglecting the left side of a city square but not the left side of its clock: prevalence and characteristics of representational neglect, Guariglia C, Palermo L, Piccardi L, Iaria G, Incoccia C, PLoS One. 2013 Jul 10, 8(7):e67390. doi: 10.1371/journal.pone.0067390. Print 2013.

Looking for the compass in a case of developmental topographical disorientation: a behavioral and neuroimaging study, Palermo L, Piccardi L, Bianchini F, Nemmi F, Giorgio V, Incoccia C, Sabatini U, Guariglia C, J Clin Exp Neuropsychol. 2014, 36(5):464-81. doi: 10.1080/13803395.2014.904843. Epub 2014 Apr 17.

Valutazione neuropsicologica del trauma cranico, Scuola di Specializzazione in Neuropsicologia, Sapienza - Università di Roma
La valutazione neuropsicologica del danno alla persona: il Trauma Cranico Encefalico, Master in Psicologia Giuridica e Forense, Dipartimento di Psicologia, Sapienza - Università di Roma
Accertamento dell’invalidità da disabilità neuropsicologica, i principali test neuropsicologici, Master in Psicologia Giuridica e Forense, Dipartimento di Psicologia, Sapienza - Università di Roma
Le gravi cerebrolesioni acquisite: i disturbi della memoria, dell'attenzione e della pragmatica della comunicazione, valutazione e approccio riabilitativo, Master di 1° Livello in “Riabilitazione Neuropsicologica del Cerebroleso Adulto”, Santa Lucia IRCCS