Vedi il filmato di presentazione della Fondazione Santa LuciaBenvenuti in Fondazione Santa Lucia
Trova nel sito
Certificato ISO 9001:2008 Certificato I.M.Q. Il sistema qualità della Fondazione Santa Lucia IRCCS è conforme alla norma UNI EN ISO 9001:2008 Choose English

SOSTIENI LA RICERCA DELLA FONDAZIONE SANTA LUCIA

Notizie Flash: - Per le radiografie non è necessaria la prenotazione. Cliccare qui per gli orari.- Variazione della viabilità e degli ingressi al complesso ospedaliero
  Attività
Ospedale
· Ricovero Ordinario
· Ricovero Day Hospital
· Modulo per ricovero
· Carta dei Servizi
Servizi Sanitari
· Poliambulatorio
· Radiologia-TAC-RMN
· Riab.Ambulatoriale
· Invalidi Civili
· Carta dei Servizi
Ricerca Scientifica
· Laboratori e Servizi di Ricerca
· Linee e Progetti di Ricerca
· Convenzioni e collaborazioni
· Attività Scientifica
· Brevetti
· Borse di studio
· Biblioteca
Didattica
· E.C.M.
· Orientam.Guida
· Laurea Infermiere
· Laurea Fisioterapista
· Laurea Logopedia
· Scuola Neuropsicologia
Congressi
· Agenda degli incontri
· L'auditorium

  Archivi
News
Diagnosi
Documenti e file
Foto e video
Santa Lucia Sport

 La Fondazione Santa Lucia protagonista al Rome DocScient2014
La storia del progetto MindWalker, finanziato dalla Unione Europea e realizzato nei laboratori dell'Istituto romano è diventato un film che sarà proiettato all'interno del quarto International Scientific Film Festival in programma a Roma. Come quei soggetti paralizzati hanno potuto camminare grazie ad uno scheletro artificiale e come sia possibile governarlo con la mente.
  (Leggi Tutto... )

 Premio Internazionale 'Bioeconomy Rome' 2014 all'IRCCS Santa Lucia
Premio Internazionale “Bioeconomy Rome", dal Presidente Napolitano riconoscimenti a due ricercatori dell’IRCCS Fondazione Santa Lucia
Si è svolta al Palazzo del Quirinale, alla presenza del Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, la cerimonia di consegna del Premio Internazionale “Bioeconomy Rome" 2014 dedicato a giovani ricercatori che si sono distinti nella ricerca sulle malattie neurodegenerative. Tra i premiati due studiosi dell’IRCCS Fondazione Santa Lucia di Roma, la Dott.ssa Ada Ledonne e il Dott. Giuseppe Sciamanna.
  (Leggi Tutto... )

 Incontro sul tema 'Il Cristiano e la sofferenza' con Mons. Manto - 20/11/2014
GIOVEDI’ 20 NOVEMBRE ALLE ORE 16 NELLA SALA SOGGIORNO DEL QUARTO PIANO (U.O.“D” dell’Ospedale) SARA’ CON NOI MONS. ANDREA MANTO (nella foto), DIRETTORE DELL’UFFICIO DELLA PASTORALE SANITARIA DELLA DIOCESI DI ROMA PER UN INCONTRO SUL TEMA “IL CRISTIANO E LA SOFFERENZA”.
SIETE TUTTI INVITATI A PARTECIPARE.

IL CAPPELLANO DON GILBERTO (TEL. 331-18232517)
  (Leggi Tutto... )

 Depressione post-ictus, l'intervento dei ricercatori del S. Lucia su Neurology


La depressione rappresenta una frequente complicazione degli episodi cerebrovascolari, la si può osservare in circa un terzo dei sopravvissuti, e provoca importanti ripercussioni negative sul recupero funzionale, sui risultati riabilitativi e sulla qualità della vita.

  (Leggi Tutto... )

 Studio IBFM-CNR con IRCCS S. Lucia sul Parkinson pubblicato su BRAIN
Complicazioni Motorie nella Malattia di Parkinson: nuove verità e possibili terapie
La più debilitante complicazione motoria legata alla malattia di Parkinson è la discinesia, che è difficilmente gestibile sul piano terapeutico. Il motivo per cui insorgono questi ipercinetici movimenti involontari, in quasi tutti i pazienti affetti da questa malattia, è ancora oscuro. L’IBFM-CNR di Catanzaro, in collaborazione con l’IRCCS Fondazione Santa Lucia di Roma, ha finalmente svelato nuovi scenari neurobiologici, provando a dimostrare anche l’efficacia di una possibile terapia basata sull’inibizione della corteccia cerebrale. La ricerca è stata pubblicata sulla prestigiosa rivista BRAIN.
  (Leggi Tutto... )

 Ricerca ISS con IRCCS S. Lucia pubblicata sulla rivista internazionale IJE
Sei lesioni gravi su dieci sarebbero evitate grazie all'uso del paraschiena. Uno studio dell'Iss dimostra l'efficacia di tale strumento protettivo.
Se tutti i motociclisti indossassero il paraschiena, vi sarebbe una riduzione delle lesioni gravi alla colonna vertebrale del 60% circa, con una conseguente importante diminuzione degli invalidi gravi. E’ questa la stima dell’Istituto Superiore di Sanità che, per la prima volta a livello mondiale, ha dimostrato, nell’ambito del progetto ST.E.P. (STudio Efficacia Paraschiena), l’efficacia del paraschiena per gli utenti dei mezzi a due ruote motorizzate nel ridurre in maniera statisticamente significativa sia il numero delle lesioni alla colonna che la loro gravità. La ricerca è stata di recente pubblicata sulla una delle principali riviste internazionali di epidemiologia: l’International Journal of Epidemiology (Oxford University Press).
  (Leggi Tutto... )

 Dopo il trauma cranico, disabilità sociale in agguato
“Identità e Senso dell’Altro, nell’adulto sano e nel paziente con cerebrolesione acquisita" il tema del convegno alla Fondazione Santa Lucia IRCCS il 14 e 15 novembre 2014.
  (Leggi Tutto... )

 19/12/2014 Presentazione Progetto 'Dopo di Noi' - Programma e locandina
Il 19 dicembre 2014 alle ore 10,30 presso il Centro Congressi dell'IRCCS Fondazione Santa Lucia verrà presentato il progetto curato dalla Associazione Artemisia.
L'Associazione Artemisia Onlus, nata a Roma nel 1996 con lo scopo di proteggere le gravidanze a rischio nel corso degli anni ha diversificato le attività benefiche rivolgendosi a tutti i componenti della famiglia. L'Associazione, che opera esclusivamente con risorse proprie, è riuscita a dare negli anni piccoli ma fattivi contributi ai tanti che lottano quotidianamente per la salvaguardia delle vita dei malati e dei più bisognosi.
  (Leggi Tutto... )

 Novembre 2014 - Esperimenti nello spazio: uno targato Fondazione Santa Lucia
Il 23 novembre alle dieci di sera ora italiana l'astronauta italiana Samantha Cristoforetti (nella foto) lascerà questo mondo.
Mèta: la Stazione Spaziale Internazionale (Iss), dove trascorrerà quasi sei mesi (per la precisione 171 giorni) in orbita al nostro pianeta.

A portarla lassù nello spazio, assieme ai suoi compagni di viaggio e di avventura, il cosmonauta russo Anton Shkaplerov e Terry Virts della Nasa, sarà una navicella Soyuz lanciata dal cosmodromo di Baikonur, in Kazakhstan.
  (Leggi Tutto... )

 Quando l'immaginazione motoria non funziona più
Gli studi del laboratorio clinico di neuroriabilitazione sperimentale della Fondazione Santa Lucia IRCCS: il cervello “immagina” il movimento prima che il corpo lo compia, nelle neuro lesioni questa funzione è parzialmente compromessa, ripristinarla apre nuove prospettive di recupero.
Le neuroscienze hanno recentemente dimostrato che ancora prima di iniziare un movimento il nostro cervello è già in grado di calcolarne il tempo necessario per compierlo, la traiettoria migliore e le conseguenze di quel movimento. Inoltre, si è visto che immaginare un atto motorio attiva molte delle aree cerebrali coinvolte nell’esecuzione reale di tale atto. In un soggetto con deficit motori a seguito di una lesione cerebrale, un training riabilitativo basato sull’immaginazione motoria potrebbe dunque essere un primo passo per riattivare le aree cerebrali coinvolte in quei movimenti facilitandone il recupero.
  (Leggi Tutto... )



Progettare per tutti

Progetto CASA AGEVOLE

Informativa sulla Privacy


Web site powered by PHP-Nuke

Web site engine's code is Copyright © 2003 by PHP-Nuke. All Rights Reserved. PHP-Nuke is Free Software released under the GNU/GPL license.
Generazione pagina: 0.209 Secondi