Metodologie della Riabilitazione Foniatrica e della Deglutizione

SSD: 8058848

CFU: 6

Propedeuticità:

  • Scienze biologiche
  • Scienze biomediche
  • Scienze psicologiche e psicopedagogiche
  • Scienze biomediche e primo soccorso
  • Scienze umane - glottologia e linguistica
  • Scienze propedeutiche e metodologia della ricerca

Obiettivi: il corso ha l'obiettivo di rendere gli allievi capaci di: elencare le principali forme di disfagia, descivere i meccanismi fisiologici della deglutizione dell'adulto, elencare ed applicare i protocolli di valutazione clinica non strumentale della disfagia, elencare ed applicare le tecniche riabilitative della disfagia, elencare le modalità attraverso cui avviene la nutrizione umana. Elencare le principali forme di disartria, elencare ed applicare i protocolli di valutazione clinica non strumentale della disartria, elencare ed applicare le tecniche riabilitative della disartria.

Esame: Attestato di profitto derivante dalla valutazione collegiale di tutti i docenti del corso integrato sugli apprendimenti relativi a tutti i moduli del corso

 

Valutazione e trattamento logopedico dei disturbi della deglutizione 1

SSD: MED/50

CFU: 1

Docente: Dott. Antonio Amitrano

Frequenza: Obbligatoria.

Obiettivi: il corso ha l'obiettivo di rendere gli allievi capaci di: elencare le principali forme di disfagia; descrivere i meccanismi fisiologici della deglutizione dell'adulto; elencare ed applicare i protocolli di valutazione clinica non strumentale della disfagia; elencare ed applicare le tecniche riabilitative  della disfagia; elencare le modalità attraverso cui avviene la nutrizione umana.

Didattica: Lezione frontale.

Esame: Attestato di profitto derivante dalla valutazione collegiale di tutti i docenti del corso integrato sugli apprendimenti relativi a tutti i moduli del corso.

Ore: 8 in aula; 17 di studio personale.

Programma:

  • Deglutizione
  • Fisiologia della deglutizione nell'adulto
  • Disfagia
  • Disfagia neurogena
  • Disfagia postchirurgica
  • La presa in carico logopedica del paz con disfagia neurogena
  • Valutazione della disfagia
  • Il trattamento della disfagia (rimediativo, compensativo, funzionale)
  • Le manovre di emergenza (esercitazioni pratiche)

Testi:

  • O. Schindler et al, Deglutologia, Omega, 2011

 

Valutazione e trattamento logopedico dei disturbi della deglutizione 2

SSD: MED/50

CFU: 1

Docente: M. Boccacciari

 

Valutazione e trattamento logopedico dei disturbi della voce e della fluenza 1

SSD: MED/50

CFU: 2

Docente: Dott.ssa Cristiana Papapicco

Frequenza: Obbligatoria.

Obiettivi: Fornire agli studenti gli strumenti necessari per: descrivere la voce di una persona, valutarla e definire se sia patologica o meno; impostare e mettere in pratica il piano di trattamento per raggiungere l’eufonia.

Didattica: Lezione frontale.

Esame: Attestato di profitto derivante dalla valutazione collegiale di tutti i docenti del corso integrato sugli apprendimenti relativi a tutti i moduli del corso.

Ore: 16 in aula; 34 di studio personale.

Programma:

  • La comunicazione verbale e non verbale e il comportamento vocale
  • Cenni di anatomo-fisiologia dell’apparato pneumo-fono-articolatorio e fisiologia della produzione vocale
  • I parametri vocali: altezza tonale – intensità – timbro
  • Il legame tra la voce e la postura
  • La valutazione logopedica dei disturbi di voce – accoglienza del paziente
  • La classificazione delle disfonia – organiche – disfunzionali
  • Il trattamento dei disturbi di voce – scopo – counseling – contratto terapeutico – iter terapeutico – consigli di igiene vocali – cenni dei metodi riabilitativi – disfonie infantili, paralisi cordali, laringectomie parziali e totali

Testi:

  • Magnani, Fussi, Ascoltare al voce, itinerario percettivo alla scoeprta delel qualità della voce, Franco Angeli
  • Magnani, Fussi, Curare al voce. Diagnosi e terapia dei disturbi di voce, Franco Angeli
  • Le Huche-Allali, La Voce, Elsevier-Masson
  • O. Schindler, La voce. Fisiologia patologia clinica e terapia, Piccin

 

Valutazione e trattamento logopedico dei disturbi della voce e della fluenza 2

SSD: MED/50

CFU: 1

Docente: Dott.ssa Donatella Tomaiuoli

Frequenza: Obbligatoria.

Obiettivi: A partire dalla definizione di balbuzie, il corso intende fornire gli strumenti necessari all’inquadramento diagnostico e all’impostazione del programma terapeutico diversificato per fasce d’età che tenga conto della multifattorialità del disturbo. Si evidenzia inoltre l’importanza dell’uso delle tecniche di counselling e della comunicazione efficace nella presa in carico del paziente balbuziente.

Didattica: Lezione frontale.

Esame: Attestato di profitto derivante dalla valutazione collegiale di tutti i docenti del corso integrato sugli apprendimenti relativi a tutti i moduli del corso.

Ore: 8 in aula; 17 di studio personale.

Programma:

  • Definizione e incidenza della balbuzie
  • Principali teorie esplicative della balbuzie e classificazioni
  • Sintomatologia “evidente e nascosta” – importanza della famiglia e della scuola
  • La valutazione della balbuzie
  • I trattamenti riabilitativi esistiti ed esistenti – vari approcci
  • La riabilitazione del paziente disfluente
  • Il contributo delle arti-terapie nella terapia della balbuzie
  • Il counselling nella balbuzie
  • Il counselling e la comunicazione non verbale nella balbuzie

Testi:

  • D. Tomaiuoli, Favolando con la balbuzie dei piccoli, Universo, 2009

 

Valutazione e trattamento logopedico dei disturbi motori dell’articolazione

SSD: MED/50

CFU: 1

Docente: Dott. Antonio Amitrano

Frequenza: Obbligatoria.

Obiettivi: Il corso ha l'obiettivo di rendere gli allievi capaci di: elencare le principali forme di disartria; elencare ed applicare i protocolli di valutazione clinica non strumentale della disartria; elencare ed applicare le tecniche riabilitative della disartria.

Didattica: Lezione frontale.

Esame: Attestato di profitto derivante dalla valutazione collegiale di tutti i docenti del corso integrato sugli apprendimenti relativi a tutti i moduli del corso.

Ore: 8 in aula; 17 di studio personale.

Programma:

  • La disartria: definizione e classificazione
  • La disartria: fisiopatologia
  • La presa in carico logopedica del paziente disartrico
  • Valutazione della disartria-rieducazione della disartria

Testi:

  • G. Ruoppolo et al, Manuale di foniatria e logopedia, SEU, 2012