Fisica, Statistica e Informatica

CFU: 8

 

Fisica Applicata

SSD: FIS/07

CFU: 2

Docente: Chiara Capponi

Programma:

  • Introduzione
  • Meccanica: cinematica e dinamica
  • Proprietà dei gas e termodinamica
  • Lavoro ed energia
  • Fenomeni ondulatori
  • Meccanica dei corpi solidi e dei fluidi
  • Onde elettromagnetiche
  • Fisica nucleare – Cenni sulla radioattività – Imaging diagnostico

 

Informatica

SSD: INF/01

CFU: 2

Docente: Roberto Sorge

Obiettivi: L’obiettivo del corso è quello di formare lo studente all’uso professionale dello strumento informatico perché possa divenire d’ausilio alla propria attività lavorativa.   La prima parte del corso è riservata alla conoscenza delle caratteristiche strutturali (hardware e software) del computer.  Si  spiegheranno quindi le di gestione della macchina attraverso il sistema operativo (S.O.) ed il governo da parte di quest’ultimo delle periferiche con lo scopo di conoscerne prestazioni, limiti e proprietà (argomenti in accordo con le specifiche per ECDL). Si presenteranno i S.O. più diffusi, anche se si porrà particolare attenzione all’uso del computer in ambienti (DOS/WINDOWS). In questa sezione si introdurranno anche le nozioni di rete informatica e dell’hardware di corredo alla connessione. La seconda parte è invece propriamente dedicata alla conoscenza ed all’uso dei software di utilità generale, che poggiano principalmente sui piattaforma WINDOWS come i programmi applicativi del pakage OFFICE (WORD, EXCEL, OUTLOOK, ecc.) entrato a far parte del corredo di base dell’ufficio moderno (argomenti in accordo con le specifiche per ECDL). Allo stesso tempo si utilizzeranno i sofware di gestione di posta elettronica (OUTLOOK, ecc.) e di governo sia della rete locale (INTRANET) che INTERNET.

Programma:

  • Accenni alla base numerica binaria e unità di misura nel campo informatico
  • Analogico e digitale, limiti e potenzialità
  • Struttura di un calcolatore – hardware – periferiche
  • Dall’accensione, alla interpretazione delle informazioni.
  • Le reti di computer
  • Programmi di utilità personale
  • Programmi per l’elaboratore di testi
  • Programmi per il calcolo con foglio elettronico
  • Programmi per la presentazione di informazioni
  • Programmi per la navigazione su internet
  • Programmi di schedulazione (es. agenda elettronica)
  • Esercitazione all’uso del computer con applicazione pratiche 
  • Esercitazione pratiche all’uso di EXCEL

Testi:

  • Dispense e lucidi delle lezioni
  • E.Coiera, Guida all'Informatica medica, Internet e Telemedicina, Il Pensiero Scientifico Editore
  • Franco Baccalini, ECDL La guida McGraw-Hill alla Patente Europea del Computer -  Syllabus 4.0, McGraw-Hill editore

 

Statistica Medica

SSD: MED/01

CFU: 3

Docente: Roberto Sorge

Obiettivi:  L’obiettivo del corso è far comprendere gli argomenti di statistica come la caratterizzazione degli eventi, naturali e non, la loro misura diretta o indiretta.   Si intende inoltre introdurre i concetti di critica all’informazione scientifica sperimentale, la logica dei confronti in ragione delle ipotesi da verificare. Si intende a tal proposito argomentare sul credito probabilistico da assegnare agli eventi e sulle condizioni di applicabilità dei test statistici. Un tale approccio deve tendere a migliorare l’interpretazione dei risultati riportati nei lavori scientifici di riferimento.

Programma:

  • La statistica e la biometria. L’induzione e la deduzione. Il ragionamento scientifico.
  • I dati, le scale, le occorrenze, le tabelle, le distribuzioni di frequenze.
  • Indici di tendenza centrale e di dispersione.
  • La probabilità di un evento, la casualità, le distribuzioni discrete e continue.
  • Introduzione alle distribuzioni binomiali e poissoniane.
  • La gaussiana e la sua normalizzazione. La distribuzione t-student
  • La distribuzioni chi-quadrato.
  • Il campionamento statistico. La logica dei confronti e i disegni sperimentali.
  • L'ipotesi statistica. Intervallo di confidenza di media e varianza.
  • Test parametrici. Condizioni e assunzioni per la loro applicabilità. Z-Test, T-test
  • Test a una e a due code. Confronto tra medie di campioni dipendenti e indipendenti.
  • Frequenza delle occorrenze (osservate e attese). Tabelle di contingenza. Test Chi-quadrato.
  • Test a una e due code. Metodo esatto di Fisher. Scomposizione dei gradi di libertà.
  • Test di omogeneità.
  • Analisi della varianza (ANOVA).
  • I più comuni disegni sperimentali: blocchi randomizzati e quadrati latini.
  • Dimensione del campione, livello di significatività e potenza del test.
  • Regressione e correlazione. Coefficiente di correlazione.
  • Intervalli fiduciari dei coefficienti della regressione lineare.
  • Cenni di analisi della covarianza (ANCOVA).
  • Principali test di statistica non parametrica. Le condizioni di applicabilità dei test.
  • Le informazioni statistiche necessarie per un lavoro scientifico.
  • Cenni per la redazione di un protocollo di ricerca.

Testi:

  • Appunti del docente.
  • M.Castino, E. Roletto, Statistica Appicata, Piccin Editore.

 

Sistemi di Elaborazione delle Informazioni

SSD: ING-INF/05

CFU: 2

Docente: Aloise

Programma:

  • Introduzione
  • Architettura del calcolatore
  • Boot
  • Bios
  • Sistemi Operativi
  • Memoria secondaria
  • File
  • Reti di comunicazioni
  • Fogli di calcolo e Database
  • Pacchetto Office