Attività di Ricerca 

Le tematiche di ricerca di cui mi occupo all’interno del nostro laboratorio sono volte principalmente allo studio delle malattie extrapiramidali (malattia di Parkinson, corea di Huntington), dei fenomeni di base che sottendono l’epilessia e le risposte cellulari alla deprivazione energetica, nonchè del meccanismo d’azione dei farmaci antiepilettici e neuroprotettivi. Gli studi sono condotti utilizzando tecniche elettrofisiologiche in vitro per la valutazione di farmaci e per la comprensione dei meccanismi fisiopatologici di tali malattie. Si lavora in modelli in vitro sulle cellule dopaminergiche mesencefaliche e sui neuroni striatali di tipo medium spiny. Lo studio in vitro sulle cellule dopaminergiche mesencefaliche ha anche permesso di appurare i meccanismi d'azione di sostanze psicoattive, quali la cocaina, l'anfetamina, l'amineptina, la nomifensina, l'estasi, il metifenidato e gli inibitori delle monoamino ossidasi. Attraverso l'utilizzo delle tecniche elettrofisiologiche si sono anche delineati i meccanismi fisiopatologici determinati dalla mancanza di substrati energetici nelle cellule dopaminergiche, striatali e corticali. I risultati conseguiti nel corso dell'attività di ricerca sono correntemente oggetto di pubblicazione su riviste nazionali ed internazionali e sono presentati a congressi nazionali ed internazionali.

Biografia 

2012: membro dell’Editorial Board, Functional Neurology.

2011: membro dell’Editorial Board, Frontiers in Neuroscience.

2007: Professore Ordinario di Neurologia, Università degli Studi di Roma Tor Vergata.

2000 – 2006: Professore Associato di Neurologia, Università degli Studi di Roma Tor Vergata.

1996: Direttore del laboratorio di Neurologia Sperimentale, Fondazione Santa Lucia IRCCS, Roma.

1987 – 1999: Tecnico Laureato e Assistente Medico, Clinica Neurologica, Università degli Studi di Roma Tor Vergata.

1985 – 1986: Ricercatore, laboratorio di Neurofarmacologia, Massachusetts Institute of Technology, Cambridge (USA).

1982: Ricercatore post laurea, Max Planck Institute, Monaco di Baviera (Germania).

1983: Specializzazione in Neurologia.

1979: Laurea in Medicina e Chirurgia, Sapienza – Università di Roma.

Evidence of Hydrogen Sulphide involvement in Amyotrophic Lateral Sclerosis, Davoli A, Greco V, Spalloni A, Guatteo E, Neri C, Ricciardo Rizzo G, Cordella A, Romigi A, Cortese C, Bernardini S, Sarchielli P, Cardaioli G, Calabresi P, Mercuri NB, Urbani A, Longone P, Ann Neurol casa editrice,  anno 2015.

Neuregulin 1 signalling modulates mGluR1 function in mesencephalic dopaminergic neurons, Ledonne A, Nobili A, Latagliata EC, Cavallucci V, Guatteo E, Puglisi-Allegra S, D'Amelio M, Mercuri NB rivista Mol Psychiatry., 2014 Sep 30.

Paradoxical abatement of striatal dopaminergic transmission by cocaine and methylphenidate, Federici M, Latagliata EC, Ledonne A, Rizzo FR, Feligioni M, Sulzer D, Dunn M, Sames D, Gu H, Nisticò R, Puglisi-Allegra S, Mercuri NB J Biol Chem. 2014,289(1):264-74. 

L-DOPA: a scapegoat for accelerated neurodegeneration in Parkinson's disease?, Lipski J, Nistico R, Berretta N, Guatteo E, Bernardi G, Mercuri NB Prog. Neurobiol,  2011,94(4):389-407.

Metabotropic glutamate receptor 1 mediates the electrophysiological and toxicactions of the cycad derivative beta-N-Methylamino-L-alanine on substantia nigra pars compacta DAergic neurons, Cucchiaroni ML, Viscomi MT, Bernardi G, Molinari M, Guatteo E, Mercuri NB,  J Neurosci., 2010, ;30(15):5176-88.  

Electrophysiologic changes in ventral midbrain dopaminergic neurons resulting from (+/-) -3,4-methylenedioxymethamphetamine (MDMA-"Ecstasy"), Federici M, Sebastianelli L, Natoli S, Bernardi G, Mercuri NB,  Biol Psychiatry., 2007, 62(6):680-6. 

Transient receptor potential-like channels mediate metabotropic glutamate receptor EPSCs in rat dopamine neurones, Bengtson CP, Tozzi A, Bernardi G, Mercuri NB, J Physiol., 2004, 555(Pt 2):323-30.  

Presynaptic facilitation of glutamatergic synapses to dopaminergic neurons of the rat substantia nigra by endogenous stimulation of vanilloid receptors, Marinelli S, Di Marzo V, Berretta N, Matias I, Maccarrone M, Bernardi G, Mercuri NB J Neurosci. 2003, Apr 15;23(8):3136-44.

The dopamine-containing neuron: maestro or simple musician in the orchestra of addiction?, Bonci A, Bernardi G, Grillner P, Mercuri NB, Trends Pharmacol Sci.,  2003,  Apr;24(4):172-7.

Dopamine acts on D2 receptors to increase potassium conductance in neurones of the rat substantia nigra zona compacta, Lacey MG, Mercuri NB, North RA,  J Physiol., 1987, Nov;392:397-416.

"Neurofisiologia", Corso di Laurea in Fisioterapia, Università degli Studi di Roma Tor Vergata.
2Clinica Neurologica", corso di laurea in Medicina e Chirurgia, Università degli Studi di Roma Tor Vergata.
"Neuropsichiatria", corso di laurea in Scienza della Nutrizione Umana, Università degli Studi di Roma Tor Vergata.