Attività Clinica 

Mi occupo di lesioni midollari fin dal 1990, quando durante la scuola di Specializzazione in Neurologia ho cominciato a interessarmi dei problemi neuro-urologici dei mielolesi e dei pazienti con sclerosi multipla. Nel 1990 e 1991 ho effettuato dei periodi di training presso il Centro Paraplegici di Ostia. Dal 1992 sono dirigente medico presso la Sezione Mielolesi della Fondazione Santa Lucia IRCCS e nel 1998 ne sono diventato coordinatore con incarichi di gestione clinica dei pazienti ricoverati nell’Unità Operativa, di supervisione dell’intera Sezione Mielolesi e di coordinamento delle varie figure professionali della Sezione.

Dal 1992 a tutt’oggi ho conseguito la Specializzazione in Medicina Fisica e Riabilitazione e il Dottorato di Ricerca in Advanced Technology in Rehabilitation Medicine. Sto inoltre seguendo un Master Universitario sul trattamento del dolore cronico. Nel corso degli anni ho stabilito numerosi contatti internazionali, in particolare con la Thomas Jefferson University di Philadelphia, con il network di ricerca europeo sulle lesioni midollari (EMSCI) e con lo Spinal Cord Outcome Partnership Endeavor (SCOPE).

Sono responsabile della sezione ricerca dell’International Spinal Cord Society e della sezione riabilitazione della Società Italiana del Midollo Spinale. Ho promosso e sono stato coinvolto in numerosi progetti di ricerca nazionali e internazionali, in studi multicentrici e in Conferenze Nazionali di consenso sulle mielolesioni. Ho in tal modo sviluppato una vasta esperienza clinica e scientifica sulle lesioni midollari, sulla prognosi, sulle principali complicanze (disfunzioni urologiche e dolore) e sulle innovazioni tecnologiche e riabilitative, in particolare volte al recupero del cammino.

Attività di Ricerca 

Mi occupo principalmente della ricerca clinica sui mielolesi. Sono autore e coautore di 72 lavori su riviste internazionali indicizzate, 17 su riviste nazionali, 12 capitoli di libri, più di 200 comunicazioni a congressi nazionali e internazionali (H Index 27). Sono responsabile del Laboratorio di Riabilitazione delle Lesioni Spinali (SpiRe) associato all’UOC Neuroriabilitazione A. Negli ultimi 15 anni la mia ricerca si è concentrata sui seguenti argomenti.

- Lo studio delle lesioni non traumatiche del midollo spinale, una patologia la cui incidenza sta aumentando con l’avanzare dell’età media della popolazione, ma ancora poco studiata. La mia ricerca ha contribuito a chiarire l’evoluzione delle lesioni non traumatiche, fornendo dati importanti per la programmazione dell’assistenza e anche della ricerca sulle lesioni midollari.

- Lo studio delle misure di outcome per le sperimentazioni cliniche; la ricerca sulle lesioni midollari propone continuamente nuove potenziali terapie. Vi è quindi una crescente domanda di misure di outcome, sensibili e affidabili. Ho contribuito allo sviluppo e validazione di due delle scale più utilizzate: il Walking Index for Spinal Cord Injury per il cammino e la Spinal Cord Independence Measure per la autonomia del paziente nelle attività di vita quotidiana.

- lo studio della Minimal Clinically Important Difference. Recentemente nella ricerca in Riabilitazione vi è la tendenza a valutare gli esiti dei trattamenti tenendo conto della prospettiva pazienti, valutando cioè se gli effetti del trattamento effettuato ha un impatto significativo sul benessere dei pazienti. Sono stato fra i primi a studiare questo concetto alla lesione midollare, tramite lo studio della Minimal Clinically Important Difference delle misure di outcome dei pazienti mielolesi.

Biografia 

2015: Master Universitario di II livello in Terapia del dolore cronico: tecniche invasive, mini-invasive e terapia farmacologica, Facoltà di Medicina e Psicologia, Sapienza – Università di Roma.

2013: Member of the General Board, Spinal Cord.

2011: Associate Editor, BMC Neurology.

2011: Associate Editor, Open Spine Journal.

2007 – 2011: Dottorato di ricerca in Advanced Technology in Rehabilitation Medicine, Università degli Studi di Roma Tor Vergata.

2001 – 2005: Specializzazione in Medicina Fisica e Riabilitazione, Università Magna Graecia, Catanzaro.

2002 – 2003: Corso di general management rivolto alle professionalità delle aree sanitaria e amministrativa, Scuola di Direzione Aziendale, Università Bocconi, Milano.

1993: Dirigente Medico, coordinatore Sezione Mielolesi, Fondazione Santa Lucia IRCCS, Roma.

1988 – 1992: Specializzazione in Neurologia, Università Cattolica del Sacro Cuore, Roma.

1982 – 1988: Laurea in Medicina e Chirurgia, Università Cattolica del Sacro Cuore, Roma.

Incarichi Istituzionali 

2009: Direzione Società Italiana Midollo Spinale (già Società Italiana di Medicina della Paraplegia).

2009: Direzione International Spinal Cord Society.

An international age- and gender-controlled model for the Spinal Cord Injury Ability Realization Measurement Index (SCI-ARMI), Scivoletto G, Glass C, Anderson KD, Galili T, Benjamin Y, Front L, Aidinoff E, Bluvshtein V, Itzkovich M, Aito S, Baroncini I, Benito-Penalva J, Castellano S, Osman A, Silva P, Catz A, Neurorehabil Neural Repair. 2015 Jan;29(1):25-32. doi: 10.1177/1545968314524631. Epub 2014 Feb 28.

Restoring tactile awareness through the rubber hand illusion in cervical spinal cord injury, Lenggenhager B, Scivoletto G, Molinari M, Pazzaglia M, Neurorehabil Neural Repair. 2013 Oct;27(8):704-8. doi: 10.1177/1545968313491009. Epub 2013 Jun 10.

Who is going to walk? A review of the factors influencing walking recovery after spinal cord injury, Scivoletto G, Tamburella F, Laurenza L, Torre M, Molinari M  Front Hum Neurosci. 2014 Mar 13;8:141. doi: 10.3389/fnhum.2014.00141. eCollection 2014.

Walking Index for Spinal Cord Injury Version 2 (WISCI II II) in Acute Spinal Cord Injury: Reliability, Reproducibility and Convergent Validity, Scivoletto G, Tamburella F, Letizia L, Molinari M, Ditunno JF,  Spinal Cord,  2014 Jan;52(1), 65-9.

Impact of polytrauma on functional and neurological outcomes of patients with spinal cord injury, Scivoletto G, Farchi S, Laurenza L, Tamburella F, Molinari M, Scandinavian Journal of Trauma, Resuscitation and Emergency Medicine, 2013 May 30;21, 42-…

International survey of perceived barriers to patient flow in spinal cord injury rehabilitation units, New PW., Scivoletto G, Smith E, Townson A, Gupta A, Reeves RK,  Spinal Cord.,  2013 Dec;51(12), 893-7.

A functionally-relevant tool for the body following spinal cord injury, Pazzaglia M, Galli G, Scivoletto G, Molinari M,  PlosOne,  2013;8(3), e58312.

Recovery following ischemic myelopathies and traumatic spinal cord lesions, Scivoletto G, Laurenza L, Mammone A, Foti C, Molinari M, Spinal Cord., 2011 Aug;49(8), 897-902.

Validity and reliability of the 10-m walk test and the 6-min walk test in spinal cord injury patients, Scivoletto G, Tamburella F, Laurenza L, Foti C, Ditunno JF and M. Molinari Spinal Cord,  2011 Jun;49(6), 736-40.

Traumatic and non-traumatic spinal cord lesions: an Italian comparison of neurological and functional outcomes, Scivoletto G, Farchi S, Laurenza L, Molinari M, Spinal Cord., 2011 Mar;49(3):, 391-6.

Anatomia del Sistema Nervoso, Corso di laurea in Fisioterapia, Università degli Studi di Roma Tor Vergata.
Anatomia del Sistema Nervoso, Corso di Laurea in Logopedia, Università degli Studi di Roma Tor Vergata.
Tutor e docente, Scuola di Specializzazione in Medicina Fisica e Riabilitazione, Università degli Studi di Roma Tor Vergata.